Racconti improbabili

Casa Editrice: Zecchini
Compositore: Pagano, Giulio
Categoria: SAGGISTICA
23,00 €
Tasse incluse
Quantità

Dieci racconti molto diversi per trama, ambientazioni geografiche, periodi storici (uno anche ambientato in un ipotetico futuro), eppure c'è un sottile filo rosso che li accomuna tutti: la mancata realizzazione del nostro Daimon interiore o lo sforzo che compiamo invece per raggiungerlo. Le conseguenze che spesso, inevitabilmente, scaturiscono dalla mancata realizzazione dei nostri talenti o della nostra vera essenza primaria, ci porta a vivere una vita non autentica, in completo contrasto con quello che veramente siamo, spesso portando alcune esistenze ai confini della follia. La musica e l'arte accompagnano, come un basso continuo, tutti i personaggi di queste storie, anzi, molto spesso ne diviene unica consolazione, come un faro in mezzo alla tempesta guida fuori dal grigiore di molti giorni privati da tanta bellezza, bellezza che rende gli esseri umani migliori. Dove non arriva la luce di quel faro vi è solo vuoto e la voce del nostro Daimon si fa silenzio.

Indice-sommario

- Il segno

- Vecchi amici

- Il poeta bambino

- I revisori della Storia

- Il sosia

- Incontro a Ellis Island

- Una triste storia

- Cena tra amici

- Lo scrittore incantato

- Il ritratto di Irina

 

Codice ISBN
9788865403860
Riferimento
31370

Altri prodotti per lo stesso strumento:


Non trovi lo spartito che ti interessa?

Acquistano da Musica Musica


Musica da camera

Duo, trio, quartetto, quintetto, sestetto... scopri tutti gli spartiti disponibili in libreria.

Scopri

Orario di apertura

Dal lunedì al venerdì 10:00-13:00 / 14:30-18:30
Sabato 14:30-18:30
Domenica CHIUSO

Per i docenti di ruolo e i nati nel 2000 Musica Musica ha scelto di aderire all'iniziativa promossa dal Governo relativa al buono da 500 € da spendere in cultura

Orario di apertura

Dal lunedì al venerdì 10:00-13:00 / 14:30-18:30
Sabato 14:30-18:30
Domenica CHIUSO

Per i docenti di ruolo e i nati nel 2000 Musica Musica ha scelto di aderire all'iniziativa promossa dal Governo relativa al buono da 500 € da spendere in cultura